Paolo Fabbri semiotica online
Home page
Curriculum
Corsi
Attività
Saggi
Articoli
Testi e Collezioni
Interviste e Stampa
Traduzioni e Commenti
Contatti
Mappa del Sito
Valid HTML 4.01 Transitional Valid CSS Level 2
Dammi la tua ricetta

Convegno scientifico presso
Casa Artusi

Forlimpopoli

20 giugno 2015

Programma

L'evoluzione storica della ricetta, Alberto Capatti
La lingua delle ricette, Giovanna Frosini
Ricette d'Avanguardia, Paolo Fabbri
Grillò abbragiato: parodie di ricette, Piero Meldini
Raccontar ricette negli USA: da Artusi a Scorsese, Grazia Mechella

Coordina e introduce Massimo Montanari

Dalle complicate ricette di Apicio a quelle dei libri di cucina medievali, così simili alle coeve raccolte di "segreti" medicinali; dalle ricette spesso ridondanti dei trattati rinascimentali e barocchi a quelle dei cuochi sette-ottocenteschi, scritte in un quasi irritante gergo "francioso"; dalle ricette di Pellegrino Artusi, finalmente puntuali e in limpido italiano, alle videoricette di YouTube e dei blog: le ricette di cucina hanno mutato, nei secoli, impostazione e linguaggio. Il convegno di quest'anno sarà dedicato proprio a questo particolare "genere letterario", di cui si esploreranno l'evoluzione storica, il lessico e alcuni momenti insieme significativi e singolari.
Il convegno, introdotto e coordinato da Massimo Montanari, Presidente del Comitato Scientifico di Casa Artusi, prevede interventi di Alberto Capatti, storico della gastronomia, Giovanna Frosini dell'Accademia della Crusca, Paolo Fabbri, semiologo, Piero Meldini, studioso di tradizioni gastronomiche, e di Grazia Menechella che fa conoscere l'opera di Artusi negli States, quale docente di letteratura italiana contemporanea presso l'University of Wisconsin-Madison.
Home | Curriculum | Corsi | Attività | Saggi | Articoli | Testi | Interviste | Traduzioni | Contatti | Mappa Sito Torna indietro Versione stampabile Torna alla pagina principale Torna in alto
©2005- Paolo Fabbri. Tutti i diritti riservati. Web: www.paolofabbri.it · E-mail: info@paolofabbri.it Realizzazione sito: Manuel Semprini