Paolo Fabbri semiotica online
Home page
Curriculum
Corsi
Attività
Saggi
Articoli
Testi e Collezioni
Interviste e Stampa
Traduzioni e Commenti
Contatti
Mappa del Sito
Valid HTML 4.01 Transitional Valid CSS Level 2
L'enciclopedismo oggi: un labirinto digitale

Association Italiques
Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna

Convegno internazionale
Nuovi strumenti e nuovi saperi per il futuro nell'Università del XXI secolo

Con la collaborazione di
Agence Universitaire de la Francophonie
Université de Paris IV - Sorbonne
Alma Mater Studiorum - Università di Bologna

Casa Saraceni - Via Farini, 15
Bologna

30 - 31 Ottobre 2009

Sabato 31 Ottobre, ore 9.30

Paolo Fabbri
(Università degli Studi di Venezia)
L'enciclopedismo oggi: un labirinto digitale

L'ultimo decennio, come è noto, è caratterizzato dallo sviluppo crescente di nuovi mezzi di comunicazione che hanno prodotto nuove forme di relazione al sapere.
Al di là dei contenuti e delle informazioni che trasmettono, questi nuovi strumenti tendono a generare, implicitamente, un nuovo rapporto col tempo, con lo spazio, e più generalmente con la realtà.
Il convegno affronterà i seguenti aspetti del problema:

Il tempo dell'informazione e il tempo della riflessione. L'istantaneità generata dai nuovi strumenti di comunicazione costituisce una nuova sfida per il sapere universitario tradizionalmente iscritto nella durata (durata dell'apprendimento, durata della riflessione, durata del sapere stesso) Quali significati può avere questa sfida?

Il frammento e la continuità. «il mondo si presenta oggi come un agglomerato di frammenti» scriveva recentemente un romanziere americano. Ma è pertinente opporre questa frammentazione a una continuità che sarebbe quella del sapere trasmesso nell'Università?

Il virtuale e il reale. è opportuno interrogarsi sul «virtuale», una categoria recente che pone in termini diversi il rapporto tra il vero e il falso, tra l'informazione e la disinformazione.

Nuovi linguaggi e nuove creatività. Mentre il XX secolo aveva consacrato l'immagine, l'inizio del XXI secolo restituisce un posto importante al linguaggio e alla scrittura. Ma la scrittura è determinata da finalità poco familiari ai saperi antichi (rapidità, trasgressione dei codici, ecc.). Come può rispondere l'Università a questa evoluzione inedita?

I linguaggi specifici delle scienze esatte e delle discipline non letterarie. Queste modificazioni delle forme di comunicazione rendono opportuna una riflessione anche sui nuovi linguaggi in questi campi.

Segreteria organizzativa:
Laboratorio delle Idee
Via Santo Stefano, 32 - 40125 Bologna, Italia
tel. +39 051 27 38 61 - fax +39 051 19 98 56 61
cristiana.canuto@labidee.it
www.labidee.it

Per informazioni:
Association Italiques
49, rue Olivier de Serres - 75015 Paris
tel. e fax +33 1 55 76 37 87
associationitaliques@yahoo.fr
paolo.carile@wanadoo.fr
Home | Curriculum | Corsi | Attività | Saggi | Articoli | Testi | Interviste | Traduzioni | Contatti | Mappa Sito Torna indietro Versione stampabile Torna alla pagina principale Torna in alto
©2005- Paolo Fabbri. Tutti i diritti riservati. Web: www.paolofabbri.it · E-mail: info@paolofabbri.it Realizzazione sito: Manuel Semprini