Essere di parola


Bruno Mondadori, Milano, 2009, pp. 248.


Émile Benveniste
Essere di parola. Semantica, soggettività, cultura
a cura di Paolo Fabbri

Essere di parolaQuesto volume propone, in una nuova traduzione, i saggi più significativi dei Problemi di linguistica generale (1966-1974) di Benveniste. Sfrondata dalle analisi di grammatica francese, la selezione sottolinea la ricerca sui segni e sui linguaggi, dagli studi antropologici del lessico culturale indoeuropeo fino a una originale definizione dell’istanza della enunciazione, che pone al centro dell’attività linguistica l’esperienza del soggetto parlante e le modalità con cui esso si appropria della lingua in un rapporto dialogico.
Il volume si articola in tre sezioni. La prima, “Comunicazione”, è dedicata alla teoria dei segni e dei linguaggi, alla loro funzione e forma, alle categorie e ai livelli di senso; la seconda, “L’uomo nella lingua”, esplora la componente soggettiva e intersoggettiva del linguaggio e le condizioni generali della discorsività; la terza comprende alcuni termini rilevanti del nostro “lessico culturale” (“città”, “dono”, “ritmo”, “presagio”, “blasfemia”, “scientifico” ecc.).

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento