La competenza semiotica


Carocci editore, Roma, 2012, pp. 368.


Paolo Fabbri e Dario Mangano (a cura di)
La competenza semiotica
Basi di teoria della significazione

La competenza semiotica. Basi di teoria della significazioneLa semiotica, teoria dei linguaggi e della comunicazione, non è speculazione fine a se stessa, ma pratica analitica e metodo. È stata applicata ad ambiti diversi, dai media alla letteratura, dall’immagine agli audiovisivi, dall’arte al design, dalla scienza alla politica e alla tecnologia, ottenendo esiti di rilievo nel dialogo costante con altre discipline del significato: linguistica, filosofia, ermeneutica, etnologia, teoria della comunicazione, critica letteraria.
Questa antologia si focalizza sul momento che precede le pratiche analitiche della scienza della significazione: quella competenza che costituisce l’ossatura dell’attività semiotica come critica della cultura e della società. Partendo dalle riflessioni della linguistica, dalle suggestioni dell’antropologia, dagli studi sulla cultura, si giunge alla svolta semiotica che ha orientato questa disciplina verso le sue ricerche più attuali e le ipotesi future. Niente più collezioni di segni ma esplorazioni e sperimentazioni con testi e discorsi, passioni e corpi, per dar senso e valore alla contemporaneità.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento