Mi piaccio, dunque sono


Mimesis Edizioni, Milano, 2015, pp. 238.


Renato Calligaro
Mi piaccio, dunque sono
prefazione di Paolo Fabbri*

Mi piaccio, dunque sonoIl volume offre una raccolta di 185 “vignette” di satira pubblicate su Linus, il Manifesto, Satiricon (La Repubblica), Reporter, Tango, Cuore, ecc., nonché di 47 “allegorie” pubblicate sul quotidiano francese Le Monde. Se nelle vignette i pensieri “proibiti” dell’inconscio si rivelano nello straniamento di battute malinconiche e beffarde, nelle allegorie i temi si risolvono interamente nell’immagine, forte di ogni possibile allusione. In verità, al di là dei contenuti espliciti, di satira politica o esistenziale a testimonianza dei tempi, la raccolta si presenta come un palcoscenico dove l’intelligenza gioca da protagonista, libertina e implacabile, con se stessa.

* (Micro)biografia di un osservatore

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento