Semiotica online

Pertinente impertinenza

P

Centro Internazionale di Semiotica e Linguistica
Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”

Collegio della Vela
Urbino

14 – 16 Settembre 2009
Coordinatori:
Giulia Ceriani (Università di Siena, BABA – Milano)
Eric Landowski (CNRS,Paris)

L’impertinenza rappresenta un’area concettuale che ci interessa per un doppio ordine di ragioni: da un lato quello semantico, relativo all’opportunità di focalizzare un fuori campo – un’area della non pertinenza, per l’appunto- che consenta di individuare percorsi alternativi in quanto non appartenenti a un ordine di riferimenti precostituiti; e dall’altro quello sociologico e relazionale, là dove come impertinente si qualifichi un comportamento che esula da quanto consentito dalla dimensione contrattuale stabilita, andando ad alterare con varia intensità passionale (dall’ardire all’arroganza, dall’insolenza alla derisione, ecc.) l’equilibrio previsto tra le parti in causa.
In entrambi i casi, la questione dell’impertinenza appare dimensione opportuna a una riflessione interdisciplinare che riconosca l’utilità di un approfondimento del rapporto con la ragione logica per contemplare le ragioni della devianza e la natura degli effetti di senso generati a partire dalla presa in conto di uno scarto. Che lo si consideri come forma di spreco produttivo o al contrario di insostenibile provocazione, come arricchimento della scena cognitiva o come perturbazione della quiete intersoggettiva.

Lunedì 14 settembre 2009
18.15-19:00

Paolo Fabbri (Venezia)
Il rango, il livello, l’istanza
Per informazioni e iscrizioni Segreteria:

Centro Internazionale di Semiotica e Linguistica
Piazza Rinascimento, 7 – 61029 Urbino (PU)
Tel.: (0039) 0722 303533
Fax.: (0039) 0722 303534
www.uniurb.it/semiotica/home.htm
e-mail: semiotica@uniurb.it

(Orario segreteria: dal Lunedì al Venerdì: ore 9:00-13:00, martedì e mercoledì ore 9:00-13:00; 15:00-17:00)

Print Friendly, PDF & Email

Aggiungi commento

Semiotica online
Paolo Fabbri

Paolo Fabbri è un semiologo italiano i cui studi spaziano in vari ambiti legati al linguaggio, alla comunicazione, ai segni, alle arti.

Attualmente, dirige il CiSS (Centro Internazionale di Scienze Semiotiche) dell'Università di Urbino e insegna Semiotica dell'Arte al Master of Arts presso la LUISS (Libera Università Internazionale di Studi Sociali) di Roma.

Currriculum - Contatti