Pinocchio


Mimesis Edizioni, Milano, 2012, pp. 244.


Paolo Fabbri e Isabella Pezzini (a cura di)
Pinocchio
Nuove avventure tra segni e linguaggi

Pinocchio. Nuove avventure tra segni e linguaggiLe avventure di Pinocchio di Collodi è un testo esemplare. Manifesta un’inesauribile vitalità e una straordinaria capacità di rigenerazione: continuamente riproposto in innumerevoli traduzioni, riduzioni, rielaborazioni creative in altri linguaggi (come il cinema o il teatro, l’illustrazione o la pittura, i prodotti mediali), è anche all’origine di molte e autorevoli letture critiche, che non ne esauriscono i motivi di interesse e le possibilità di scoperta. Gli autori dei saggi raccolti in questo volume da un lato si propongono di cogliere, con rinnovati strumenti di analisi, le radici testuali di tanta fortuna e produttività. D’altro canto esplorano versioni, letture, rielaborazioni anche poco note, nell’ipotesi che nel loro insieme costituiscano un vero e proprio complesso mitico. Arricchisce il libro il celebre tautogramma “Povero Pinocchio”, del laboratorio di scrittura di Umberto Eco.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento