Utopie vocali


Mimesis Edizioni, Milano, 2015, pp. 112.


Michel de Certeau
Utopie vocali
Dialoghi con Paolo Fabbri e William J. Samarin
A cura di Lucia Amara

Utopie vocali. Dialoghi con Paolo Fabbri e William J. SamarinCon una conversazione con Paolo Fabbri.

Questo volume raccoglie una serie di conversazioni attorno al fenomeno della glossolalia, sviluppate da Michel de Certeau in dialogo con Paolo Fabbri e William Samarin. È il settembre del 1977 quando i tre studiosi si ritrovano a Roma per preparare i loro interventi in vista del seminario che avrà luogo l’anno successivo al Centro Internazionale di Semiotica di Urbino. Tale materiale, destinato inizialmente alla pubblicazione e rimasto fino a oggi inedito, viene per la prima volta riunito in un volume che prende il titolo dal saggio Utopies Vocales, Glossolalies in cui, qualche anno più tardi, De Certeau avrebbe rielaborato alcuni dei temi già presenti nei dialoghi del ’77. La presenza di Michel de Certeau in Italia, costante e attiva fino al 1982, oltre ad aver lasciato tracce di diverso tipo, dà conto di una fitta trama di connessioni tra l’Italia e la cultura contemporanea, soprattutto di area francese.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento