Semiotica online

L’archivio del senso

L

Quaderni della Biennale, Milano, et al. / edizioni, n. 1, 2009, pp. 240.


L’archivio del senso
Paolo Fabbri (direzione della rivista)

L'archivio del sensoSe i cataloghi generali delle mostre hanno lo scopo di orientare i visitatori, poiché si realizzano quando i dati disponibili sono pochi e le sale ancora in fase di preparazione, i “Quaderni della Biennale” si offrono come un loro utile complemento, per approfondire l’analisi dell’immagine e affiancarla a quella che potremmo definire la “fenomenologia della fruizione”.
L’archivio del senso raccoglie i frutti dei seminari che hanno accompagnato i visitatori nella lettura di alcune opere in mostra alla 52a Esposizione Internazionale d’Arte, dal titolo Pensa con i sensi, senti con la mente. L’arte al presente, che ha ottenuto il più alto consenso di pubblico degli ultimi venticinque anni.
Ai saggi di docenti ed esperti che approcciano opere di artisti di primo piano, fornendo interpretazioni e ipotesi di lettura, seguono i dibattiti che hanno animato i seminari, dove sono registrati interventi e reazioni del pubblico. Grazie anche a un ricco apparato iconografico a colori, L’archivio del senso familiarizza il lettore alla conoscenza delle tematiche su cui punta l’arte, dei modi in cui pensa le cose, dei contenuti che esprime, dell’efficacia con la quale comunica. Ma soprattutto lascia traccia, trasformando la documentazione dei fatti artistici in salienza e valenza, in memoria personale e collettiva, in valore per qualcuno.

Autori:
Cristina Baldacci
Giovanni Bove
Valeria Burgio
Sophie-Isabelle Dufour
Paolo Fabbri
Yves Hersant
Patrizia Magli
Vittoria Martini
Alvise Mattozzi
Tiziana Migliore
Angela VetteseArtisti:
Francis Alÿs
Alterazioni Video
Sophie Calle
Jan Fabre
Emily Jacir
Sol LeWitt
Masao Okabe
Giuseppe Penone
Gerhard Richter
Bill Viola

Print Friendly, PDF & Email

Aggiungi commento

Semiotica online
Paolo Fabbri

Paolo Fabbri è un semiologo italiano i cui studi spaziano in vari ambiti legati al linguaggio, alla comunicazione, ai segni, alle arti.

Attualmente, dirige il CiSS (Centro Internazionale di Scienze Semiotiche) dell'Università di Urbino e insegna Semiotica dell'Arte al Master of Arts presso la LUISS (Libera Università Internazionale di Studi Sociali) di Roma.

Currriculum - Contatti