Semiotica online

Manar Hammad, Bel/Palmyra Hommage

M

Institut français Firenze
Scuola regionale di Dottorato in archeologia (Firenze, Siena e Pisa)

Piazza Ognissanti, 2
Firenze

26 settembre 2016, ore 18

DIBATTITO D’IDEE
Manar Hammad, Bel/Palmyra Hommage (Guaraldi, 2016)
Edizione bilingue italo/francese

Interviene l’autore con Paolo FabbriTarcisio LancioniPaolo Liverani ed i curatori.

La recente notizia della distruzione del Tempio di Bel a Palmyra per opera dell’Isis ha fatto il giro del mondo suscitando una effimera emozione.
Tutto ciò che la documenta è l’immagine terribile presa da un satellite europeo, che sta a futura memoria sulla copertina di questo “omaggio” che due grandi semiologi, Manar Hammad e Paolo Fabbri, in collaborazione con i loro rispettivi editori, hanno fatto a un patrimonio della civiltà distrutto dalla inciviltà della guerra.
La straordinaria ricchezza fotografica fortunatamente raccolta da Manar Hammad nel corso di decenni, documenta per la posterità le ragioni di una speranza chiamata cultura.

Print Friendly, PDF & Email
Di Paolo Fabbri
Semiotica online
Paolo Fabbri

Paolo Fabbri è un semiologo italiano i cui studi spaziano in vari ambiti legati al linguaggio, alla comunicazione, ai segni, alle arti.

Attualmente, dirige il CiSS (Centro Internazionale di Scienze Semiotiche) dell'Università di Urbino e insegna Semiotica dell'Arte al Master of Arts presso la LUISS (Libera Università Internazionale di Studi Sociali) di Roma.

Currriculum - Contatti - Mappa sito